Diario

Eventi, mostre, itinerari e curiosità
evento
04 ottobre 2020, ore 17:30
Salon Burlesque | NEW PHOENIX ENSEMBLE
Salon Burlesque è un progetto delle musiciste Letizia Maulà e Sylvia Cempini, nato dalla collaborazione con la nostra biblioteca. Domenica 4 ottobre eseguiranno composizioni provenienti dal nostro fondo musicale Carlo Locatelli.
Dopo il concerto, sarà possibile cenare in Bibliosteria. La prenotazione è obbligatoria sia per il concerto che per la cena.
evento
29 agosto 2020, ore 21:00
Christian Frosio | CONCERTO IN SOLO
Christian Frosio | CONCERTO IN SOLO
Presentazione del disco "MILLE DIREZIONI" in acustico (chitarra e voce) il racconto di un percorso attraverso la canzone Cantautorato pop-rock
Concerto ore 21 nel cortile interno e all'aperto
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria telefonando al 366 5462000 o scrivendo a info@caberizzi.it
Prima e dopo cena è possibile cenare con prodotti tipici all'interno del suggestivo contesto storico e culturale della Bibliosteria
evento
28 agosto 2020, ore 20:30
Cibo e parole, nutrimenti sensibili | IL BARONE RAMPANTE
Reading teatrale del capolavoro DI Italo Calvino a cura di Barbara Covelli. La lettura sarà intervallata dalle portate della cena. Dal momento che l'evento si terrà all'aperto, per garantire il giusto distanziamento fra i presenti, la prenotazione è obbligatoria. L'evento non si terrà in caso di maltempo.
# Menu Antipasto: frittata alle erbe Primo: Foiade con pomodorini confit Secondo: roast beef all'inglese Dolce: crema al caffè Costo della serata 30 euro
evento
08 agosto 2020, ore 17:00
Stracchini. Presentazione del libro e laboratorio del gusto
Presentazione del libro "Stracchini. Stile caseario dell’antica civiltà dei bergamini e sua evoluzione attuale" con l'autrice Irene Foresti e l'editore Centro Studi Valle Imagna. Segue laboratorio del gusto curato da Slow Food Valli Orobiche. Dopo l'evento, è possibile cenare in BibliOsteria.
Prenotazione obbligatoria sia per il laboratorio che per la cena chiamando il numero 366 345 2000 o scrivendo all’indirizzo (email: info@caberizzi.it text: info@caberizzi.it) Il laboratorio prevede un'offerta volontaria minima di 10 euro, per finanziare il Progetto Slow Food 10.000 Orti in Africa.
evento
31 luglio 2020, ore 20:30
Cibo e parole, nutrimenti sensibili | LUNA, UNA SEQUOIA MILLENARIA
Letture all’ora di cena con Barbara Covelli, che leggerà per noi la storia straordinaria di Julia Butterfly Hill, storia di una disobbedienza civile, di un viaggio interiore e della comunione tra un essere umano e un albero.
Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 366 345 2000 o scrivendo all’indirizzo (email: info@caberizzi.it text: info@caberizzi.it) Costo della serata: 30 euro.
itinerario
Il sentiero dei giganti
Un percorso ad anello attraverso mulattiere dell’Alta Valle Imagna, alla scoperta dei suoi angoli più belli.
L’itinerario attraversa molti luoghi caratteristici della Valle Imagna: il Percorso Vitae, la Tomba dei Polacchi, l’ormai abbandonata centrale idroelettrica di Locatello, la casa natale di Giacomo Quarenghi, Parco delle Sculture del Maestro Vitari a Brumano, il Borgo di Arnosto a Fuipiano e molti altri. Per maggiori informazioni sul percorso: https://www.turismovalleimagna.it/itinerari-naturalistici/sentiero-dei-giganti/
curiosità
Regula sancti benedicti
Qual è il libro più antico custodito a Cà Berizzi? È una Regola di San Benedetto del 1530.
Il prezioso Fondo Berizzi, che la famiglia ha donato alla Bibliosteria in occasione della sua apertura nel 2015, custodisce dei piccoli tesori, fra cui spicca questo prezioso testo. La Regula monachorum o Sancta Regula fu dettata da San Benedetto da Norcia nel 534 e costituisce la regola dell’ordine dei benedettini, sintetizzata dalla famosa locuzione latina “ora et labora” (prega e fatica).
mostra
14 settembre 2019, ore 18:30
Giancarlo Defendi: sculture
La Bibliosteria di Cà Berizzi, è diventata anche un prezioso spazio espositivo, dove diversi artisti hanno messo in mostra le proprie opere. Dopo Alfredo Colombo, Sabina Sala e Marco Rossi, lo scorso settembre abbiamo avuto l’onore di ospitare il famoso scultore bergamasco Giancarlo Defendi